17 Giu

Il Sostituto che non sarà sostituito

Il Papa scherza con Mons. Becciu

Il Papa scherza con Mons. Becciu

Da settimane o forse anche da mesi, più di una malalingua, tra i tanti gossip vaticani, continua a far circolare anche una chiacchiera pre-estiva che riguarda il Sostituto della Segreteria di Stato, Mons. Angelo Becciu.
Leggi il resto di questo articolo »

3 Giu

Benedetto sia Francesco

Benedetto XVI con Papa Francesco

Benedetto XVI con Papa Francesco

Papa e antipapa, pastore e impostore. Li chiamano così e sono molti i fedeli e i prelati che ormai da diverso tempo si dilettano nel pensare a una rivalità tra Benedetto XVI e Francesco, parlando di Papa legittimo e di Papa di facciata.

Leggi il resto di questo articolo »

29 Mag

La verità sulla pensione di Bagnasco

Il cardinale Angelo Bagnasco

Il cardinale Angelo Bagnasco

Dopo le polemiche circolate nei giorni scorsi sul caso della pensione da militare del cardinale Angelo Bagnasco, arcivescovo di Genova e Presidente della Conferenza Episcopale Italiana, un primo chiarimento sul trattamento previdenziale del porporato è arrivato con un comunicato dell’Ufficio Comunicazioni Sociali della CEI che ha precisato: “L’unico trattamento previdenziale che il Cardinale percepisce è quello standard del Fondo Clero, pari a 650,50 euro (lordi)”.
Leggi il resto di questo articolo »

26 Mag

Due dimissioni allo IOR

L'Istituto per le Opere di Religione

L’Istituto per le Opere di Religione

Nette divergenze sulla gestione finanziaria e sulla missione della banca vaticana. C’è questo dietro le dimissioni a sorpresa di due membri del consiglio di sovrintendenza dello IOR, l’Istituto per le Opere di Religione che, nonostante la grande ristrutturazione interna, non riesce ancora a trovare pace.
Leggi il resto di questo articolo »

5 Mag

La diplomazia segreta di Francesco

Papa_Fra
Jorge Bergoglio è ormai per tutti il Papa della Misericordia. Ma non c’è solo la bontà: nella testa di questo Pontefice argentino c’è anche una chiara strategia diplomatica. Il peso della Santa Sede è cresciuto vorticosamente negli ultimi anni e oggi stanno cadendo altri muri: la diffidenza di Mosca, i contatti con gli ayatollah iraniani e gli imam sunniti.
Leggi il resto di questo articolo »