Quei cristiani massacrati

L’intervista a Sua Santità Aram I

Accadeva 102 anni fa. Il 24 aprile del 1915 iniziava il genocidio dei cristiani armeni. Un milione e mezzo di persone fu arrestato, torturato e ucciso.
Ancora oggi, in tanti, non riconoscono questa grande tragedia di cui ha parlato anche Papa Francesco: “Nel secolo scorso”, ha detto Bergoglio, “la nostra famiglia umana è passata attraverso tre enormi tragedie senza precedenti. La prima, che è ampiamente ritenuta il primo genocidio del ventesimo secolo, ha colpito il popolo armeno”.

Ho realizzato in Libano un’intervista con Sua Santità il Catholicos degli armeni di Cilicia, Aram I. “Siamo pronti a perdonare la Turchia”, ha detto, “quando loro riconosceranno il genocidio armeno. Abbiamo fatto causa al governo turco, rivogliamo indietro le nostre proprietà (chiese, monasteri, strutture) che furono all’epoca confiscate e lo sono tuttora”.

GUARDA QUI L’INTERVISTA

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *