La diplomazia segreta di Francesco

Papa_Fra
Jorge Bergoglio è ormai per tutti il Papa della Misericordia. Ma non c’è solo la bontà: nella testa di questo Pontefice argentino c’è anche una chiara strategia diplomatica. Il peso della Santa Sede è cresciuto vorticosamente negli ultimi anni e oggi stanno cadendo altri muri: la diffidenza di Mosca, i contatti con gli ayatollah iraniani e gli imam sunniti.
Continua a leggere

L’assist di Putin e Castro al Papa

Raul y Papa

Raul Castro e Papa Francesco

L’assist a Papa Francesco questa volta è arrivato da due pezzi da novanta dello scacchiere internazionale: Vladimir Putin e Raùl Castro. Dietro l’incontro storico tra Bergoglio e il Patriarca russo Kirill in programma il prossimo 12 febbraio a L’Avana c’è infatti anche lo zampino del presidente russo e di quello cubano che negli ultimi mesi hanno lavorato a stretto contatto per render possibile insieme alla diplomazia vaticana, dopo decenni di tentativi caduti nel vuoto, il primo abbraccio della storia tra il Pontefice e il capo della chiesa ortodossa russa.
Continua a leggere