“Le Pachamama e il voto di povertà nel cervello”

Il cardinale Oscar Rodriguez Maradiaga

Sta facendo molto discutere il caso delle statuette della “Pachamama”, la madre terra, divinità inca molto cara ai popoli amazzoni, rubate e poi gettate nel Tevere da due ragazzi a volto coperto. In tanti sui social hanno elogiato il gesto definendolo “riparatore in quanto idoli pagani sistemati in una chiesa”. Il Papa ha chiesto scusa per il gesto e ha annunciato che tre delle cinque statue sono state ritrovate dai carabinieri. E’ intervenuto a Stanze Vaticane su Tgcom24 il cardinale Rodriguez Maradiaga che ha parlato di chiusura mentale di chi critica…
Continua a leggere

I corvi tornano in Vaticano e gracchiano: “Papa Francesco ha un tumore al cervello”

papa Francesco

Un Papa che con il Sinodo sta portando la Chiesa alla rovina e che a causa di un tumore al cervello non potrà più avere quella lucidità per guidare la Chiesa. Uno scenario surreale, un’immagine drammatica, lontana anni luce dalla realtà ma che in tanti oggi vorrebbero fosse credibile per minare il pontificato di Jorge Bergoglio.
Continua a leggere

Chi dice che il Papa non è cattolico?

grafica Il Giornale

I più vicini e più lontani dal Papa (grafica L’Ego per Il Giornale)

Calo di consensi, calo di presenze dei fedeli alle udienze generali in Piazza San Pietro, ma allo stesso tempo una crescita della fiducia di più soggetti (movimenti, associazioni cattoliche e non) nel Pontefice e nelle sue scelte pastorali. Si parla anche di questo sul settimanale americano “Newsweek” che questa settimana dedica la sua copertina a Papa Francesco, con una domanda alquanto provocatoria: “Il Papa è cattolico?”.
Continua a leggere

“No alle nozze gay, aperture per omosex e divorziati”. Verso il Sinodo sulla famiglia

sinodo ottobre
Accoglienza per gli omosessuali ma “no” alle nozze gay, aperture per i divorziati risposati, processi gratis per l’annullamento delle nozze, no ad aborto ed eutanasia, attenzione all’ecologia, più spazio alle donne, che possano avere un ruolo nell’educazione dei seminaristi. C’è tutto questo nell’”instrumentum laboris”, il lungo documento presentato ieri in Vaticano e che sarà sottoposto al giudizio di 300 vescovi di tutto il mondo che si ritroveranno a Roma dal 4 al 25 ottobre per il prossimo Sinodo sulla Famiglia, alla presenza di Papa Francesco. Il testo arriva dopo l’assise straordinaria del 2014 e dopo il questionario inviato a tutte le diocesi del mondo.
Continua a leggere