Il Papa e quella telefonata a Benigni

Roberto Benigni

Roberto Benigni

(Articolo per Il Giornale)

“Ciao Roberto, allora ci sentiamo presto, intanto auguri di Buon Natale! Eccomi, adesso sono pronto per l’intervista…”. Dall’altro lato della cornetta c’è Mons. Vincenzo Paglia, Presidente del Pontificio Consiglio per la Famiglia che ha appena concluso una telefonata con Roberto Benigni…

Continua a leggere

“Riflettiamo sulla riforma dei media vaticani”

“Si parla di questa riforma della comunicazione vaticana, ci sono delle riflessioni in merito, si pensa a una più stretta collaborazione tra i media”. Lo ha detto Padre Federico Lombardi, Direttore della Sala Stampa Vaticana, ospite di Stanze Vaticane. Il sacerdote gesuita ha anche spiegato che… Continua a leggere

Quella lettera (inedita) di Padre Bergoglio

Ecco alcuni stralci di una lettera inedita (vedi qui l’originale) di Jorge Mario Bergoglio pubblicata e tradotta da “L’Osservatore Romano“. Il futuro Papa, nel documento datato 1990 e conservato nell’archivio storico salesiano di Buenos Aires, ricorda gli anni del collegio e soprattutto Don Enrique Pozzoli, l’amico di famiglia che lo aveva battezzato e che aveva seguito il suo percorso spirituale. Continua a leggere

“Il comunismo ha fallito”. Lo dice Napolitano

Concerto in Vaticano con il Papa e Napolitano

L’Osservatore Romano, il giornale del Papa, nel numero in edicola ospita un editoriale del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, dal titolo: “Ingredienti per una buona politica”. Si tratta di una riflessione redatta in onore dei 70 anni del Cardinale Gianfranco Ravasi, presidente del Pontificio Consiglio della Cultura. ”Certo, e’ stato impossibile – se non per piccole cerchie di nostalgici sul piano teoretico e di accaniti estremisti sul piano politico, scrive il Capo dello Stato, sfuggire alla certificazione storica del fallimento dei sistemi economici e sociali d’impronta comunista”.
Continua a leggere

Taizè a Roma (e si cerca un alloggio)

Un incontro della comunità di Taizè in Polonia

Cari amici, ospito con piacere un appello urgente della comunità ecumenica di Taizè, fondata nel 1940 da Frère Roger. Nei giorni scorsi diversi giornali, tra cui anche l’Osservatore Romano, hanno dato spazio all’evento, che si terrà a Roma dal 28 dicembre al 2 gennaio.
Continua a leggere