Preti (e casalinghe) a scuola di esorcismo

Regan dal film "L'esorcista"

Regan dal film “L’esorcista”

E’ il nemico numero 1 di Papa Francesco, spesso protagonista delle sue omelie. Il principe di questo mondo, il diavolo, è al centro di un nuovo corso di formazione per sacerdoti (ma anche laici), organizzato in questi giorni tra Roma e Bologna.

I circa duecento partecipanti al corso “Esorcismo e preghiera di liberazione”, organizzato dall’Istituto Sacerdos dell’Ateneo Regina Apostolorum e dal Gris, arrivano da 33 paesi dei cinque continenti, anche dalla Corea, dall’Australia e dagli Usa. “E’ un corso rivolto soprattutto ai sacerdoti che sono i primi interessati ad imparare il ministero dell’esorcistato, ma non solo a loro”, spiega alla Radio Vaticana padre Cesare Truqui, legionario di Cristo, esorcista, tra gli organizzatori del corso che si concluderà il 10 maggio.

“Un sacerdote esorcista e’ infatti di solito affiancato da una serie di laici che lo aiutano nello svolgimento del suo ministero. Psicologi, psichiatri o medici, ma anche persone normali, professionisti, casalinghe, che possono coadiuvare il sacerdote sia nell’esorcismo, sia nel colloquio preliminare necessario per capire se si tratta di possessione o meno, e quindi curare meglio il discernimento degli spiriti”, prosegue il sacerdote.

“Approfondire il tema della possessione diabolica non significa provocare una paranoia generale ma creare la consapevolezza dell’esistenza del demonio e della possibilita’ della possessione. Ma e’ anche una conoscenza che da’ molto equilibrio, perche’ si comprende che avviene molto raramente e comunque l’influenza satanica si puo’ combattere con Dio, con la preghiera, con la devozione mariana”, aggiunge.

Papa Francesco, nell’omelia a Santa Marta dell’11 aprile corso, ha ricordato che “il Principe di questo Mondo, il diavolo, non vuole la nostra santita’, non vuole che noi seguiamo Cristo”. “Il diavolo c’e’ anche nel secolo ventunesimo e non dobbiamo essere ingenui e imparare a lottare contro di lui”. “Il Papa ci affascina con la sua semplicita’ e la sua fede viva”, commenta ancora l’esorcista padre Truqui. “Ripristina temi che sembrano dimenticati ma sono sempre presenti. Il Papa ci ricorda che parlare del demonio non significa creare una nuova teologia fuori dal Vangelo ma restare all’insegnamento di Gesu’ Cristo”.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

51 risposte a “Preti (e casalinghe) a scuola di esorcismo

  1. Mah… Tante parole dette a vanvera. Demonio, possessione diabolica, diavolo, spiriti.
    Sforziamoci di restare nel mondo reale! Si tratta di un problema di ordine psicologico e psichico che richiede certamente le competenze di medici, gente che ha studiato sui libri non che si è inventata le cose.
    Il problema della personalità distorta può essere affrontato anche da persone dotate di esperienza e sensibilità per questo tipo di situazioni.
    Ma non parliamo di esorscisti, per l’amor del cielo, basta finiamola! Così inganniamo la gente! Così se ne approfittano!
    Papa Francesco ci parla del Vangelo in modo chiaro, evitando l’insorgenza di dubbi. Ce ne parla con amore.
    Io vorrei che questi “esorcisti” facessero lo stesso, parlassero chiaro, ci dicessero che tipo di trattamento intendono fare per guarire i pazienti. I medici seri si confrontano e spiegano le loro azioni. Lo facciano anche i medici dello spirito!

  2. Beh potevate scegliere altre immagini meno impressionanti.
    Un bambino che dovesse capitare sul vostro sito rimane impressionato.
    Non mi pare una scelta felice.

  3. Ma porcaccia la miseria, siamo nel 2014 e si organizzano corsi per esorcisti. Vergogna. Poi ci lamentiamo della gente che si è fatta truffare da Wanna Marchi. Non ho parole.

  4. Siamo ancora in pieno medioevo, c’è poco da fare!
    I creduloni ci saranno sempre, nonostante la scienza e la tecnologia vanno avanti. Affari loro. Ognuno ha quello che si merita. L’unica cosa che non comprendo è perché una persona malata (perché di questo si tratta!) dovrebbe essere messa nelle mani di questi cialtroni, che siano preti o meno non fa differenza. Colpa dei familiari compiacenti? Boh. Le malattie si curano con la medicina, non con l’acqua “santa”. Che mondo di rincoglioniti.

  5. Caro Diego ci vuole molta umiltà… credo che bisogna accettare anche questa realtà per molti scomoda e per altri ridicola, ma c’è bisogno di persone che sappiano gestire la realtà con tanta umiltà e riconoscere che oltre alle malattie psichiche dove satana ci gioca molto ma molto bene c’è un ministero subdolo ed iniquo che sta sconvolgendo il mondo.. e non sono di aiuto i collaboratori di questo ministero subdolo.. guardare alla santa vergine come madre dell’amore e della speranza credo sia già un grosso aiuto per lottare contro le forze del male che sono vive ed attive più che mai… il signore ti illumini la mente ed il cuore perché tu sappia discernere ciò che è giusto da ciò che non lo è

  6. Approfittare della credulità della gente per far passare l’idea che esista il demonio (con tutto il suo codazzo di assurdità, come le possessioni) è circonvenzione di incapace. Chi avalla questo concetto è, nella migliore delle ipostesi, un ingenuo; nella peggiore, un truffatore.

  7. Esiste il bene ed esiste pure il male. A me suona come una frase fatta. Se nella vita c’è pure il male non significa che esista il diavolo, con tutte le stupidaggini annesse e connesse. Basta con le credulonerie.

  8. Il Diavolo esiste eccome ed il negarlo non ci fa evolvere non il contrario. La scienza non può spiegare tutto, un certo scienziato di nome Albert diceva: “studio i fenomeni, cerco spiegazioni razionali e da li elaboro teorie atte a migliorare la nostra conoscenza, ma a volte ti imbatti in fenomeni che non hanno spiegazioni logiche e razionali, é in quei momenti che smetto di studiare e prego”.
    Il negare a priori é segno di totale superficialitá ed é la prima arma del nostro inconscio quando abbiamo paura.

  9. Non giudicate senza essere informati, esistono psichiatri che hanno assistito ad esorcismi fatti su loro clienti e che hanno ammesso questi incredibili fenomeni di possessione, si sono ricreduti e sono seri professionisti credibili.
    Non si può sempre dire “se non vedo non credo” quando ci sono prove credibili, come i miracoli fatti e documentati che nessuno può spiegare, createvi almeno qualche dubbio.

  10. Se hai letto e conosci il Vangelo, sai bene che il Diavolo esiste, ha tentato Gesù Cristo!
    Fa paura crederci, ma non c’entra niente che non siamo nel medioevo, che si approfitti della credulità della gente ecc….. è scritto sul Vangelo!
    Niente è cambiato! E’ VERITA’, fa comodo non crederci, c’è secondo me solo una medicina per questo male, LA PREGHIERA, mantenere viva la FEDE.

  11. Meno male che al mondo esistono persone onniscienti! apposta questo mondo va così tanto a rotoli pieno di cattiveria e infamità perché si è molto lontano dagli insegnamenti del Cristo.
    A titolo informativo dopo che un prete ha fatto ciò che doveva non ti chiede la parcella ignoranti, invece di fare i Dottor House della situazione informatevi e leggete di più, meno grande fratello + libri anche ogni tanto più vangelo forse sareste persone meno cattive più rispettose del prossimo.

  12. Carissimi, spero con tutto il cuore che nessuno possa dire che ciò che non conosce non esiste, così il proprio limite diventa la verità, un nuovo vangelo confezionato da ciascuno di noi.

  13. Pubblicazioni di immagini così brutte andrebbero evitate.
    Da credente mi sento di ripetere la frase che il maggior inganno del demonio è far credere di non esistere (in queste sue manifestazioni aggiungerei).
    Accetto lo scetticismo di molti sulla realtà delle possessioni diaboliche ma vi invito se potete, ne avete voglia e avete la “umiltà” come dice Nicola di mettere in discussione vostre idee e preconcetti, di ASSISTERE ad un esorcismo.
    Come potete spiegare con gli studi e la medicina il fatto di parlare in alcuni casi lingue arcaiche/sconosciute. Come potete spiegare una forza sovrumana da parte degli sfortunati (per fortuna pochissimi) pazienti, vittime del demonio? Non mi piace stravolgere la realtà, nè spaventare ma abbiate l’umiltà di sapere ciò di cui si parla non soltanto per sentito dire.

  14. Purtroppo e per esperienza il demonio esiste veramente. Non siamo nel medioevo. E quello che il Vaticano ha deciso di fare è una cosa saggia. Non potete immaginare l’aiuto che darà a tante persone.
    Prima di parlare e dire che sono solo cavolate, informatevi. Ci sono tanti posti dove andare e anche vedere che il maledetto esiste veramente.

  15. A tutti voi dico: il diavolo abita gli indemoniati, ma è accanto a ciascuno di noi. Sta a noi respingerlo, e chiedere questa forza a Dio.

  16. Cari fratelli , La grande mossa del maligno è far credere a tutti che lui non esistesse in modo tale che tutti pensassimo che anche DIO non esiste. Vedendo i vs commenti direi che questa strategia con voi è stata azzeccata .NON PER ME . APRITE GLI OCCHI c’è traccia di DIO in ogni angolo di questo mondo. la vita se solamente lo vogliamo puo’ essere eterna . LEGGETE LA BIBBIA(ovviamente fatevi aiutare da qualcuno che conosce la parola di DIO).

  17. Difficile comprendere che esista qualcosa di invisibile che agisce,ma esiste .
    Le foto esposte danno una immagine poco incline alla semplice realta’,esse fanno pensare che chi ne e’ colpito si trasformi in modo accentuato ma la cosa e’ molto piu’ subdola.
    E’ un argomento che va trattato con le pinze, e’ scomodo e fa anche anche molta paura .
    Una preghiera per tutti.

  18. No ma scusate…siamo proprio, anzi, siete proprio fuori dal mondo.
    Chi nega satana come individuo perverso e pervertitore nega OBBLOGATORIAMENTE la persona di Gesù Cristo e la redenzione, di conseguenza decade la fede cristiana e chi afferma ciò non è un seguace di Cristo.
    E’ chiaro che vanno fatte le dovute distinzioni, caso per caso. i primi a rifiutare di praticare esorcismi sono gli stessi sacerdoti adibiti a tale compito, se prima non c’è stata una trafila medica documentata, di qualunque genere, anche psichiatrica e se non è in atto una vita di fede vissuta pienamente secondo i comandamenti di Cristo.
    Quindi, signori, prima di commentare scrivendo scemenze, almeno informatevi.
    Vanna Marchi…altra ignoranza su ignoranza. Le persone si fanno truffare da costoro proprio perchè si affidano ai seguaci del demonio (quelli realmente in contatto con esso, una estrema minoranza o da semplici truffatori alla vanna marchi) invece di affidarsi a Cristo e alla Chiesa. Guardate signori che esiste una correlazione diretta tra superstizione e una vita in cui manca la fede. Non si tratta di titoli di studio, di istruzione o di formazione (quanti laureati vanno dai maghi, dai cartomanti, dai chiromanti o dagli astrologi, per non parlare degli oroscopi…) ma di accettare che oltre al piano materiale esiste il piano sovrannaturale, comportandosi di conseguenza.
    piccola nota: i maghi o presunti tali si fanno pagare profumatamente, i sacerdoti esorcisti operano gratuitamente.
    altra piccola nota: la stessa sacra scrittura, specialmente il vangelo, fa distinzione tra possessione diabolica e malattia.
    ulteriore piccola nota: è la stessa scienza medica ad arrendersi di fronte a determinate situazioni per le quali è incapace di trovare una spiegazione razionale legata alla visione materialista. Ragazzi, accettate il fatto che il sovrannaturale piega, infrange, spezza le leggi fisiche.
    ultima nota, non offendentevi: avete idea (no, non la tenete, per questo lo scrivo) di come fosse il mondo pre-evangelizzato? superstizioso in ogni molecola.

  19. Prima di giudicare ciò che NON si conosce, bisognerebbe, con umiltà, assistere ad un VERO esorcismo e non parlare e di conseguenza comportarsi come la cultura dominante vi impone di fare. Il demonio esiste, che ci crediate o meno, e la sua più grande vittoria è far si che il mondo non creda più in lui, così lavora indisturbato, come sta già facendo, da circa due secoli ad oggi!

  20. prima di sparare a zero pareri personali senza sapere, informatevi bene o andate a vedere di persona certe cose e vedrete cose con i vostri occhi fuori da qualsiasi realtà comune..parlo per esperienza personale e se una persona stiamata come il papa, parla di demonio ad oggi, non fate i saputelli che nel ventunesimo secolo si parla ancora di ste cose….. il problema è il giudizio troppo facile senza saperle le cose a fondo….ma ancor peggio è la mancanza di fede nei vostri cuori che di certo non aiuta l’umanità a combattere il male, le cattiverie e le ingiustizie nel mondo….

  21. Oggi diventa veramente difficile avere fede figurarsi della possessione, sicuramente esiste il bene e il male e ognuno di noi è cosciente delle proprie scelte buone o cattive che siano. Voglio solo augurarmi che Dio si manifesti con più forza in tutti in modo da farci capire che bisogna essere uniti e rispettevoli alle regole di Dio,(Comandamenti e Bibbia), di conseguenza si avrebbe il tanto sperato popolo per cui tutto fu creato.
    Forse ho detto cose per molti insensate ma credetemi la vita su questa terra, per quanto lunga poptrebbe essere, (70- 80 anni), è breve e difficile per cui penso l’unica via d’uscita sia credere all’onnipotenza della trinità Padre Figlio e Spirito Santo, capisco che in questo mondo sia difficile ma per esperienza vi dico che pur ancora oggi vivendo io questa incertezza di fede è comunque l’unica che mi ha confortato e aiutato nei miei momenti bui e solitari.

  22. L’IDEA CHE SIA TROPPO ASSURDO CHE ESISTA IL DEMONIO E’ LA FORZA DELLO STESSO A DISTORCERE L’ATTENZIONE DALLA FEDE E A COLPIRE LE PERSONE PIU’ VULNERABILI…

    CREDERE CHE LA REALTA’ SIA SOLO QUELLO CHE VEDIAMO E SENTIAMO OGGI IN GIRO…LO RITENGO UN ATTEGGIAMENTO SUPERFICIALE E LIMITATO…

    FACCIO UN ESEMPIO: I SENTIMENTI NON SI VEDONO E NON SI TOCCANO…MA SONO REALI, PRESENTI… SI MANIFESTANO POI ATTRAVERSO I NOSTRI ATTEGGIAMENTI/AZIONI…COME POSSIAMO DIRE CHE NON ESISTONO?…EPPURE SONO LA CAUSA DI MOLTE NS. AZIONI!

    COME POSSIAMO DIRE CHE NON ESISTE IL DEMONIO? …FORSE FACCIAMO CONFUSIONE O CI ASPETTIAMO IL DEMONIO IN UNA FORMA/MANIFESTAZIONE CHE LA SOCIETA’ STESSA CI HA INCULCATO NEI SECOLI ATTRAVERSO VARIE CULTURE E RELIGIONI…

    E’ GIUSTO DIFFIDARE E PRENDERE LE DISTANZE DA PERSONE PERCHE’ L’AUTOSUGGESTIONE, I PROBLEMI PSICHICI E LE FREGATURE/INGANNI SONO SICURAMENTE IL 99% DEI CASI DI QUELLO CHE SUCCEDE E FA’ NOTIZIA…MA IL RESTO?!

    LA NATURA DEL MALIGNO NASCE PROPRIO COME I SENTIMENTI…NON SI VEDE E NON SI TOCCA MA ESISTE…PUO’ ESSERE PARTE DI NOI OPPURE NO!, A NOI LA SCELTA.

    CREDO CHE OGNUNO DI NOI ATTRAVERSO LA PROPRIA RELIGIONE O ESPERIENZA IN QUESTO CAMMINO IN FONDO IN FONDO CAPIRA’ VERAMENTE QUELLO CHE ESISTE E QUELLO CHE VUOLE ESSERE MA PRIMA DI ESPRIMERSI DOVRA’ TROVARE IL TEMPO PER SE STESSO E SCHIARIRSI LE IDEE.

    BUONA VITA A TUTTI!
    Michele Busin

  23. Ma voi avete mai conosciuto una persona posseduta? Io si e Vi posso assicurare che non c’è nessun medico che possa farlo al posto dell’esorcista, perché durante le sedute è Gesù che guarisce per mezzo del sacerdote. Rispondo poi a quelle persone che parlano degli esorcisti come truffatori o addirittura li hanno paragonati a Vanna Marchi: gli esorcismi sono gratis!!! Non si deve pagare neanche un centesimo. E come già scritto nell’articolo, la maggior parte delle volte, il sacerdote, capendo che il demonio non centra nulla, manda il paziente dai medici. Aprite Voi gli occhi! Siete ciechi.

  24. Rispondo a Sabrina. Condivido pienamente quanto hai scritto. Ho vissuto anch’io un’esperienza simile, e devo dire che è un’esperienza che ti lascia il segno, e che ti fa capire quanto sia vero. Vivo anch’io tutti i giorni lottando contro il demonio, e se non avessi la fede e se non credessi in Dio, sarei persa. Ringrazio Dio di avere accanto a me, sacerdoti che mi aiutano e che pregano per me e insieme a me tutti i giorni. A voi tutti dico, pregate il Signore, abbiate fede, le preghiere non cadono mai per terra, non sono mai inutili.

  25. Mi fa molto piacere che si sia acceso un dibattito su questo argomento. Evidentemente vi è anche un confronto sulle idee, ma occorre restare nel dialogo cordiale, non prevarichiamo.
    La scienza si occupa del mondo terreno e delle verità tangibili. La religione si occupa del mondo spirituale e dei valori universali. La fede… beh io la vedo come un’attività personale, come la preghiera. In questo caso non c’è nulla di concreto se non per noi stessi.
    La scienza ha i suoi limiti, nessuno è così stupido da negarlo. Oltre la scienza si può agire con il cuore o con la fede. Io preferisco il cuore, la fede non fa per me, è una perdita di tempo.
    Chiedo solo che, così come fanno i medici, gli esorcisti spieghino le loro azioni e rinuncino al linguaggio criptico. Se questo “corso” serve a spiegare il metodo ben venga. Ma si usino termini più appropriati.
    Dio è semplicemente l’amore che ci pervade, Satana è semplicemente l’amore per ciò che è malvagio, cioè ciò che nuoce a noi stessi, al prossimo, alla madre terra.
    Mi sono stancato di sentir parlare di Maria, Gesu, Buddah, Paperino! Parliamo di realtà!!!

  26. Se credete realmente che esista il diavolo perché non portate le prove? La scienza non spiega tutto? Vero, ma questo lo sanno pure i muri, e non per questo si deve credere a tutte le stupidaggini che si vedono in giro. Creduloni! Ah ah ah…

  27. Certo che il domonio/satana è importante per una dottrina; senza la sua presenza (o invenzione) non avrebbe senso un suo antagonista che sarebbe solo un gigione buonista a fondo perduto.

  28. Lo stratagemma principale e più riuscito da sempre da parte del demonio è quello di far credere a tutti che lui non esiste, così può in questo modo agire più efficacemente ed indisturbato su ognuno di noi. La stragrande maggioranza delle volte si presenta con un aspetto tutt’altro che somigliante all’immagine qui riprodotta ma al contrario sotto un’immagine bellissima, invitante e rassicurante, disponibile ed accattivante, proprio per catturare “nella sua rete” quante più anime possibili… In casi come questi non basta la mente per capire, ci vuole anche il cuore per discernere…..

  29. Anch’io, come altri qui, penso che l’immagine sia davvero brutta e potrebbe spaventare un bambino che dovesse vederla. A 14 anni il mio insegnante di religione mi portò, con tutta la classe, al cinema per assistere alla proiezione del film (l’esorcista) che mi sconvolse. Ancora oggi, a distanza di tanti anni, se mi viene in mente di notte devo accendere la luce! L’argomento possessione va introdotto sicuramente in altri modi, adatti a bambini e ragazzi. In ogni caso, e a parte l’immagine qui sopra, ho grande ammirazione per chi si adopera in questa battaglia, credo che sia necessario un coraggio eccezionale, oltre che una grande fede.

  30. Caro Diego cio che dici e grave!!!!! Ci sono persone in case psichiatriche che avrebbero bis di esorcismi,e invece passano x malati psichiatrici,lo dico x esperienza personale,ma tu evidentemente non hai mai assistito ad un esorcismo. LA chiesa e ora che si apra a questa realta,mai come oggi ce bisogno d essere preparati in materia.
    Non ti permetto di dire cio che scrivi xche ferisci le persone che come me vivono questa realta terribile!!!!!!

  31. No, caro Vincenzo. Non credo agli UFO, né allo Yeti o al mostro di Lochness. Credo solo in quello che può essere dimostrato sperimentalmente. Le chiacchiere o le credulonerie fideiste – tipiche di chi preferisce annuire, anziché ragionare con la propria testa – non mi interessano. Ah ah ah

  32. Il Diavolo purtroppo esiste! Io ne ho avuto testimonianza diretta! Posso però dirvi con certezza che il Diavolo e a sua forza in confronto alla forza di Dio e di Gesù non è nulla. Se credete in Dio non dovete temere il diavolo. Lui tenta e si appropria delle persone deboli di spirito, delle persone che sono lontane da Dio, delle persone che anno superbia, materialisti e che negano e non cercano Dio. Dio è e sarà sempre il nostro padre protettore, non dobbiamo temere il Diavolo, noi con la forza di Dio siamo inattaccabili. Ma mai en stare che il Diavolo non esiste e soprattutto mai pensare di poterlo sconfiggere da soli o con medici e medicine, perché possiamo di certo allontanarlo solo con la forza di Dio, proprio come ha fatto Gesù. Attenti, il Diavolo esiste, ve lo dice uno che ne ha avuto le prove.

  33. ma perchè tanto accanimento ???? dove c’è il bene c’è anche il male e secondo me è giusto quando si vengono a creare dei presupposti non benefici cercare di annientarli… poi essitono anche quelli che ci marciano ma questa è un altra storia….
    se lo fanno il corso è perchè è finalizzato ad uno scopo ben preciso, certo forse non tutti accettano questa pratica ma un motivo se lo fanno c’è….
    non sta a noi a giudicare e poi non sempre la medicina puo’ spiegare determinati comportamenti….

  34. Papa Francesco mi raccomando, combattilo il tuo nemico nr.1 ma stai attento a non ucciderlo……se no quale sarebbe poi il tuo senso!

  35. A questo punto, mi chiedo: ma perché un essere “perfettissimo” avrebbe dovuto creare un altro essere, bellissimo, da cui sapeva benissimo che sarebbe stato tradito (non saperlo implicherebbe, altrimenti, non essere perfettissimo) e che, in più, avrebbe tormentato per sempre tutte le altre sue creature?

  36. X ALDO : spiega a tutti la tua esperienza. Premetto che io sono un credente e spero un giorno di entrare nel REGNO DI DIO. Ti chiedo questo perchè spero che la tua testimonianza possa far aprire GLI OCCHI , IL CUORE e LA MENTE di alcune persone che purtroppo sono offuscate .Grazie in anticipo

  37. Caro Diego cio che dici e grave!!!!!
    Monica dovresti replicare a quanto da me detto, così sei troppo generica.
    Ripeto, quando la psichiatria non è in grado di curare un malato psichico, è giusto provare ad affidarsi ad altri tipi di cure. Quello che io contesto fortemente è il linguaggio. Dio, Satana… Parliamo di realtà per favore! Parliamo di amore e parliamo di odio. Parliamo di persone pervase dall’amore, parliamo di persone possedute dall’odio. Tutto qua, non chiedo mica la Luna!
    Se esiste un corso per esorcisti, deve esistere un metodo e una soluzione al male.
    Il mondo spirituale è ancora molto misterioso, ma molte religioni secondo me tendono a parlare di tutt’altro. Papa Francesco sta finalmente portanto il Vangelo e la parola di Gesù, cioè “semplicemente” i valori universali, al centro del dibattito. Vogliamo parlare di questo!? O di santi, relique, croci, Maria, Paperino?! Altrimenti diventa un salotto dei Cattolici. Invece tutti dovrebbero essere illuminati dal Vangelo.
    E così noi Cattolici dovremmo prendere ciò che di buono c’è nel Buddhismo, il rispetto per la Madre Terra Sacra. Dall’Islamismo, condurre una vita sobria.
    Insomma, bando alla ciance e parliamo di realtà, materiale e spirituale ma sempre realtà.
    La fede va oltre, ve la lascio volentieri, io preferisco restare umilmente senza una risposta.

  38. @ Luca
    Domanda interessante la sua.
    Le scritture spiegano che Dio ha creato ogni essere vivente dell’universo, angeli inclusi, con il libero arbitrio. Inoltre Dio non è ingiusto e odia l’ingiustizia (Deuteronomio 32:3-5) Ognuno, perciò, ha la possibilità di scegliere se amare Dio o no. Lo chiamiamo Padre e come tale non è dispotico, e anche se è onnipotente non obbliga nessuno ad amarlo. Satana il Diavolo è una creatura che ha scelto di essere tale.
    Mi piacerebbe che potesse approfondire per conto suo l’argomento leggendo questo articolo cliccando QUI
    Auguro buona lettura e buone cose. Saluti.

  39. A proposito di esorcismi… Ma siamo proprio sicuri che dietro a tutta questa attività di esorcisti ci sia la guida di Gesù e la volontà di Dio? Il dubbio mi è lecito perché nella Sacra Scrittura leggo: ““Signore, Signore, non abbiamo profetizzato in nome tuo, e in nome tuo espulso demoni, e in nome tuo compiuto molte opere potenti?” Ma la sua risposta sarebbe stata: “Non vi ho mai conosciuti! Andatevene via da me, operatori d’illegalità”. (Mt 7:22-23) Questo significa che Gesù non riconosce come attività cristiana quella di esorcizzare indemoniati. Non solo; temo che quello dell’esorcismo sia una parte dell’inganno del Diavolo del tipo ‘mi faccio espellere per far credere che gli esorcisti siano cristiani quando in effetti non lo sono’. Ci avete mai pensato? Non è da escludere poiché la scrittura ci avverte che egli è capace di “trasformarsi in angelo di luce” (2Corinti 11:14)
    Resta il fatto che tutti quanti abbiamo un nemico spietato e crudele. Che alcuni ci credano o meno, è il Diavolo che ha i mezzi per causare ogni male e non Dio. (Ebrei 2:14; Giacomo 1:13) L’unico modo per riconoscere tale nemico è leggere e conoscere accuratamente le Sacre Scritture. Provare per credere. Almeno la Bibbia si può toccare e leggere. Per chi ama usare la propria ragione, li troverà ottimi argomenti. (Romani 12:1-2)
    Buone cose a tutti.

  40. Sta di fatto che ci sono persone talmente cattive che godono a fare del male senza averne motivo, mentre all’opposto altre che trovano la pace e la gioia facendo del bene al prossimo.
    Sarà solo questione di carattere?????????????, possiamo avere dei dubbi?.

  41. vi piace il caso di anneliese miche? Esorcizzata, ridotta a pesare trenta chili con le rotule rotte a forza di genuflessioni? Aveva ventiquattro anni.
    andateci piano con il demonio.

  42. @Orietta
    Anneliese Michel era malata. Le era stata diagnosticata una grave depressione con annesse crisi epilettiche. Si sarebbe dovuta curare. Purtroppo per lei, la famiglia, ignorante e bigotta, invece di affidarsi alla medicina ha pensato (male) di chiamare la chiesa e gli esorcisti. Alla fine di questa storiaccia, sia i genitori che i pretacci, sono stati condannati per omicidio colposo.

  43. sorrido davanti a certe risposte anche se scritte nel 2014 : io posso assicurarvi che satana esiste, e sa fare tanto male male, induce all’omicidio al suicidio alla droga alla prostituzione allo spaccio al furto alla distruzione dei rapporti sia familiari che professionali e di amicizia, angoscia la tua vita ti inimica le persone che meno ti aspetteresti, si vendica se tu non lo segui quando lui ti chiama, ti attenta alla vita , ti spinge da farti cadere rovinosamente, studia le tue amicizie e inimicizie per poi intervenire facendoti solo male, tuo figlio lo vedi come un diavolo improvvisamente bestemmia ti parla male lo vedi come un ufo e magari si può confondere facilmente con l’età dell’ adolescenza, sono tutte fesserie sono sintomi molto precisi di voler fare del male e ad una mamma non deve sfuggire………..
    Se volete sapere altro scrivetemi vi assicuro che ho un esperienza molto vasta sull’azione diabolica….vissuta in primissima persona e poi illuminata dal Nostro Signore ALTISSIMO che mi ha salvata dai mali fisici dalla morte fisica e anche a mio figlio . Buona preghiera

  44. che ridere, ce chi paragona l,esorcismo a Vanna Marchi oppure lo scredita , come Diego, scrivendo di essere seri. Io sono un credente non praticante. Ossia credo nella Trinità, nella Madonna e nei Santi. Ora anche l,essere più ignorante sà che il creato ha due facce della medaglia. Il lato buono e cattivo, ossia scuro o chiaro, bianco o nero, bello o brutto , odio e amore, acqua e fuoco. Potrei andare avanti all infinito. E questo vale anche per i spiriti. Noi siamo corpo e spirito. Ed e ovvio che la dualità descritta prima in un paio di esempi vale anche per lo spirito; Ora i spiriti cattivi, immnondi sono tanti e diversi. Il loro capo ovviamente e Satana , pensate fu un guerriero di Dio una volta , e amico di Gabriele. Poi si fecer la guerra, e Satana fu cacciato con i suoi guaglioni. E dato che e molto vanitoso e vendicativo e per lui vivere vuol dire distruggere il creato di dio , e sempre li a farsi che noi crediamo sempre di meno sia in lui che in Dio. E lo fa talmente bene che non ce ne accorgiamo neanche che ci prende in giro tutti i giorni.
    E un grande Marketingmanager. Preci stiamo attenti. Che lui ci età eccome.

    Lunga vita a tutti e che Gesucristo sia con tutti voi.

  45. il terribile esorcismo di anneliese michel, epilettica, schizofrenica, gravemente ammalata, dovrebbe suscitare soltanto amarezza e vergogna! Ma rinsavite! Ma non vedete come l’avevano ridotta? tenuta in un granaio, come un animale con le temperature invernali della Baviera, senza mangiare e bere, ferita in piu’ parti del corpo, e ferite non disinfettate. Trenta chili alla morte. Basta, lasciatela riposare in pace. Povera bambina, vittima di quei preti tutti azzimati e in buona salute.

  46. e tutte quelle domande dei preti che conversavano amabilmente con il demonio, mentre la ragazza moriva! chi sei? Eri un serafino o un cherubino? Sei Hitler o no? Ma vergogna!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *