La “talpa” vaticana che aiuta Trump

Il Papa e Donald Trump

Una telefonata top secret, in piena notte. Da un lato del telefono un alto prelato, da quasi dieci anni residente in Vaticano, dall’altro il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump. Uno scambio di opinioni, ma soprattutto di informazioni che il tycoon aveva chiesto per capire il pensiero di Francesco in modo da difendersi da chi lo accusa di essere un nemico del Papa. Ma allo stesso tempo il tentativo di far crescere e potenziare all’interno della Santa Sede la fronda anti Francesco.
Continua a leggere

“Parlavo col KGB in Vaticano, ma non sono una spia” – L’intervista

Padre Szlowieniec insieme a Giovanni Paolo II e Vladimir Putin

Padre Szlowieniec insieme a Giovanni Paolo II e Vladimir Putin

Dopo le rivelazioni choc di Tomasz Turowski, la talpa dei servizi segreti infiltrata in Vaticano negli anni 70 e 80 (che potete rileggere QUI) parla il religioso che traduceva tutti i discorsi di Giovanni Paolo II con i leader sovietici. E’ lui il famoso prete con il nome in codice “Russo” di cui parla Turowski? Lui ammette: “E’ vero, parlavo con il KGB, ma non sono una spia”. Ecco l’intervista pubblicata su Panorama.
Continua a leggere

“La mia vita da talpa infiltrata in Vaticano”. Parla Tomasz Turowski

Tomasz Turowski con Papa Wojtyla

La “talpa” Tomasz Turowski con Papa Wojtyla

Ho realizzato a Varsavia una lunga intervista a Tomasz Turowski, maggiore in pensione dei servizi segreti polacchi durante il regime comunista. Turowski era infiltrato nei gesuiti ed era arrivato a spiare Papa Wojtyla. Nell’intervista rivela: “Ai miei tempi c’erano tante spie in Vaticano; una di questa ha lavorato fino a poco tempo fa per Papa Francesco”. Sul numero di Panorama in edicola trovate l’intervista integrale e tutte le foto di Turowski oggi e dell’epoca.
Continua a leggere