Quella lettera riservata del “C9” di Francesco

Il "C9" riunito con Papa Francesco

Il “C9” riunito con Papa Francesco

Su “Panorama” in edicola questa settimana parlo di una lettera riservata inviata dal “C9” di Papa Francesco ai capi dicastero del Vaticano per chiedere adesso un “aiuto” operativo…

Il consiglio dei nove cardinali che coadiuva il Pontefice anche nel governo della Chiesa ha inviato, infatti, una lettera di una pagina ai prefetti delle Congregazioni vaticane e ai presidenti dei Pontifici Consigli per chiedere “a nome del Santo Padre” ed “entro metà novembre” delle proposte operative sulle “competenze che possono esser delegate” da ciascun dicastero “alle Conferenze Episcopali nazionali e regionali e alle Chiese locali”.

Nel progetto di riforma della Curia si prevede quindi di coinvolgere maggiormente i vari episcopati del mondo in modo da snellire il lavoro in Vaticano e allo stesso tempo portare a un consistente risparmio di soldi e risorse varie per gli uffici della Santa Sede.

Insieme alla lettera, il consiglio dei 9 porporati, ha inviato anche un allegato di alcune pagine (diverso per ogni dicastero) contenente le linee guida che cardinali e vescovi possono tenere in conto per formulare le proposte. Il materiale che arriverà dalle singole congregazioni e dai pontifici consigli, sarà esaminato poi a dicembre durante le riunioni del C9 presiedute sempre da Papa Francesco.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *