Una porpora per Mons. Loris Capovilla

Mons. Loris Capovilla

Il segretario personale di Giovanni XXIII sarà uno dei cardinali del prossimo concistoro di Papa Francesco. L’arcivescovo, oggi 98 anni e Prelato emerito di Loreto, se le indiscrezioni saranno confermate, riceverà quindi, nell’anno della canonizzazione di Papa Roncalli, una porpora onorifica per il servizio reso alla Chiesa.

Il giorno prescelto dal Papa è quello del 22 febbraio: insieme ai cardinali che Bergoglio creerà quel giorno per portare di nuovo a 120 il numero dei porporati elettori, ci sarà anche Mons. Loris Capovilla, classe 1915, segretario di Giovanni XXIII, pontefice che sarà canonizzato insieme a Giovanni Paolo II il 27 aprile prossimo.

Come avevano già fatto Benedetto XVI e lo stesso Papa Wojtyla, Francesco potrebbe concedere quindi almeno una porpora anche ad ecclesiastici che hanno superato gli 80 anni di età, che non hanno diritto di voto ma che hanno “servito la Chiesa con fedeltà”.

Papa Bergoglio qualche settimana dopo la sua elezione, aveva chiamato al telefono l’arcivescovo 98enne per ringraziarlo dell’opuscolo sull’Anno della Fede preparato dallo stesso Capovilla e ricevuto per mano del Card. Comastri, arciprete della Basilica Vaticana. In quell’occasione “Don Loris” aveva promesso al Papa che, nell’immediato futuro, avrebbe cercato di raggiungere Roma per salutare di persona il Pontefice.

Quel viaggio adesso potrebbe quindi essere più vicino: se Mons. Capovilla aveva programmato di essere a Roma per la canonizzazione di Angelo Roncalli e quindi ad aprile, adesso dovrà anticipare di due mesi per esser presente all’interno della Basilica Vaticana quando il Papa creerà i nuovi cardinali.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

8 risposte a “Una porpora per Mons. Loris Capovilla

  1. IL PROBLEMA NON è IL FATTO DELLA PORPORA! IL PROBLEMA è CHE IL TERZO SEGRETO DI FATIMA HA UN ALLEGATO TUTTORA SEGRETO CHE PAPA BERGOGLIO CONOSCE GRAZIE A MONS. CAPOVILLA E CHE DOVREBBE ESSERE PUBBLICATO PER INTERO, COSA NON FATTA ANCORA OGGI DAL 1957 !!!!!!. CHE SIA ESPLOSIVO NON CI SONO DUBBI E COMUNQUE è GIUSTO CHE TUTTI NE SIANO A CONONOSCENZA, ALTRIMENTI SONO GUAI SERI PER OGNUNO DI NOI.

  2. Sono estremamente soddisfatto nutro nel mio cuore un pensiero fortemente emozionante per la nomina di Sua SANTITA’ verso quella nobile persona di Monsignore LORIS CAPOVILLA, tanti predecessori prima di questo santo papa dovevano nominarlo cardinale hanno aspettato che compisse 98 anni per ricordarsene, un uomo di una infinita semplicità, degna spalla del grande GIOVANNI XXIII, la sua voce calda familiare che tocca il cuore alla prima sillaba che ne esce dalla sua bocca, contento, contento ultra contento, si vede che doveva venire il suo turno e Papa Francesco non ha per tempo, grazie di cuore evolvo il mio pensiero a Dio che fa nascere tali uomini, ancora grazie. Giovanni Niutta

  3. la decisione di papa Francesco mi ha aperto il cuore. Ha dimostrato anche in questa occasione di conoscere profondamente la Chiesa nella quale spesso le persone di grande valore come mons. Capovilla sono state dimenticate e, naturalmente, che l’insegnamento di Papa Giovanni ha ancora valore nella Chiesa

  4. Meglio tardi che mai, che gioia.
    Ritengo che tutti i ” Preti di Campagna ” si sentono rappresentati da Loris il nostro nuovo Cardinale.
    Grazie a Papa Francesco di non aver dimenticato il nostro fratello Loris , una persona di enorme e costante Bontà e Umiltà che porta avanti da più di 50 anni la testimonianza ed i messaggi di Papa Giovanni XXIII.
    Grazie.

    Alberto Rota

  5. Buongiorno: LORIS FRANCESCO CAPOVILLA, ELETTO CARDINALE!!!!!!

    CHE GIOGIA!!!!!!!!!

    Grazie per la sua elezione a Papa Francesco!!!!!!!!

    Avanti don Loris con la sua volontà,la sua sapienza,la sua humanità!!!!!!!!

    AVANTI DON LORIS FRANCESCO CAPOVILLA.

    AVANTI CARDINALE.

    UN ABRACCIO,

    DAVID.

    DAVID BENITO GALLARDO.TORREJÓN DE LA CALZADA(MADRID),SPAGNA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *