Paolo Gabriele lascerà il Vaticano

Paolo Gabriele

L’ex maggiordomo del Papa, Paolo Gabriele oggi è stato interrogato e – come anticipato da Tgcom24 – Stanze Vaticane sta collaborando con le autorità vaticane. Gabriele è in camera di sicurezza ormai da 13 giorni ma potrebbe lasciare il Vaticano per esser trasferito in una regione italiana, lontano da Roma.
Secondo un alto prelato che lavora in Vaticano, sentito sempre da Tgcom24Stanze Vaticane, per l’ex aiutante di camera del Papa si ipotizza una sorta di “confino”: Gabriele potrebbe lasciare la camera di sicurezza per andare a vivere in un’abitazione lontana da Roma, in una regione in territorio italiano. L’ecclesiastico ha riferito al nostro blog anche tutti i dettagli del caso (il nome della regione italiana, il tipo di abitazione, i tempi del trasferimento, ecc.), dettagli che per motivi di riservatezza non pubblichiamo.  Come ha spiegato ai giornalisti il giudice vaticano Paolo Papanti Pelletier, “non essendo previsti in Vaticano gli arresti domiciliari, l’imputato può attendere il processo in un luogo diverso dalle camere di sicurezza della Gendarmeria”. In questo modo l’ex maggiordomo, accusato di furto aggravato per aver rubato le carte di Benedetto XVI, potrebbe attendere il processo in Italia, lontano dagli ambienti che frequenta dagli anni 90, quando iniziò a lavorare come addetto alle pulizie. Sempre più probabile inoltre per Paolo Gabriele, 46 anni e padre di tre bambini, anche il perdono da parte del Papa.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

21 risposte a “Paolo Gabriele lascerà il Vaticano

  1. Il perdono del papa ? e per che cosa ? non è neanche certo che sia stato lui ? Anzi, non è stato lui, dato che le lettere ricattarorie sono state inviare a Repubblica mente lui stava in gendarmeria. Quindi ? Quindi l’ipocrisia è sempre imperante da quelle parti. Magari gli danno anche una lauta liquidazione per i servigi resi e con molte scuse lo “sistemano” lontano per fare bella figura purchè tenga il becco chiuso. Ma che figura ! Fare le cose alla luce del sole è sempre difficile sul colle.

    p.s. Furto aggravato ? Ma deve essere anche pollo quel corvo, le ha rubate a “gratis” e anche un pò scemo, si è fatto beccare altre carte in casa, che avrebbe venduto a gratis naturalmente. Che pollo Paoletto. Ha le piume ma non è un corvo. Gli avvoltoi sono altri !

  2. Perdono da parte del Papa?… è il minimo che potrebbe fare, visto ch’è lui che rappresenta la figura di dio sulla terra….cosa che Dio avrebbe già fatto.-

    Ma fatemi capire una cosa visto che il Pontefice rappresenta la figura sulla terra di nostro signore, come mai naviga nell’oro, invece di professare nello stento e nella miseria come invece ha fatto Gesù.-

  3. mi pare che il Santo Padre, capo di uno Stato, alla sua età lavori più di noi che stiamo a guardare gli altri… a criticare, e vedere quanto gli altri navigano….. i nostri politici navigano più di lui, che, poveretto, si concede solo qualche giorno a Castel Gandolfo, non va in barca, non va sulle spiagge di Miami, non va in crociera,… allora quale oro se non la CROCE di fare apostolato senza mai cambiare una cravatta o il colore del vestito e delle scarpe….
    Ha un maggiordomo? e noi, alla sua età avremo una BADANTE..

  4. Se si è ignoranti in materia vi prego di trattenere certi commenti.
    I “tesori” del vaticano come dite, sono beni dell’umanità e non possono essere venduti. Non se avete mai avuto possibilità di andare ai musei vaticani.. Non credo che un quadro di Raffaello possa essere venduto..
    Indipendentemente che sia il Santo Padre, Monti o la Merkel è pur sempre un capo di Stato perchè la città del Vaticanto è uno Stato a se stante. Rubare dei documenti dalla scrivania di un capo di stato è punibile con la legge ed è giusto che chi ha sbagliato debba pagare. Il Santo Padre è il successore di San Pietro e come ci ha insegnato nostro Signore Gesù perdonerà le persone che giudicano la Sua persona e il suo operato anche se ignoranti. Perchè il problema è proprio questo. Le persone non sanno e parlano, parlano e parlano.. Tutti si reputano atei.. Solo che l’ateo vero è uno che si fa i cavoli propri invece di essere un anti-chiesa !! È troppo bello puntare sempre il dito contro la chiesa. Non si guarda mai il bene che fa la chiesa per le famiglie, per i poveri e i bisognosi. Chiedete alla Caritas, all’Ordine di Malta o alle famiglie in missione.. Chiedete a loro chi aiuta i malati nelle case per anziani o negli ospedali..

  5. ovvio che gli avvoltoi sono altri. ma sbaglio o anche nella giustizia italiana viene processato pure “il braccio” oltre la mente? o è solo una “cattiveria” del Vaticano che scandalizza i finti “per bene”? lasciate fare a chi ne sa più di noi, senza tirare così rapidamente le nostre sentenze! anche qualche alto prelato verrà punito, forse non alla maniera che pensiamo noi, ma di sicuro verrà loro dato un “bel servito” per queste meschinità umane. forza Benedetto, tu si che sei un santo uomo, ma la gente i santi non li capisce….

  6. Cari Sa e Stefano anch’io la penso come voi,purtroppo in Italia si ha il brutto vizio di fare antiChiesa,mentre in tante parti del mondo i cristiani sono massacrati di continuo e nessuno spende una parola,tg compresi i quali ne accennano appena e la politica fa i suoi porci comodi,ma nessuno si lamenta. Questo è il tipico due pesi e due misure. Anch’io sto col Papa e la Chiesa.

  7. Caro Stefano,

    ..non possiamo impedire agli “avversari” della Chiesa di dare il loro commento e anzi, è uno stimolo per noi per migliorare sempre il nostro sforzo. Perché il problema non è tanto come ci vedono i media, ma come ci vede Dio..
    Lasciamo ad altri gli allori dei media, non ci interessano
    Pace e Bene

  8. @ Stefano, quando si parla di beni del Vaticano non si parla del patrimonio artistico inalienabile ed invendibile, si parla del suo patrimonio immobilare unico al mondo. Si parla del Vaticano come lo stato piu ricco in assoluto al mondo. Si parla del Vaticano che viene arricchito da uno stato ormai allo stremo (noi italiani) a fronte di beneficenza che fanno sempre con I NOSTRI SOLDI. ti sembra che sia bello fare la beneficenza facendosi belli con i soldi elargiti da altri? Altra considerazione. per un furto di incartamenti si sta consumando una telenovela vergognosa, questo maggiordomo che e solo lo specchietto per la allodole potrebbe rischiare anche 30 anni di carcere… mi spieghi perche lo stesso clamore non e stato suscitato dalla gendarmeria vaticana per le migliaia ormai casi di pedofilia pretesca? Capisci perche la gente si indigna sempre di piu? Vogliono essere la guida morale del mondo? A quale titolo? mi fermo qua. dovrei parlare anche di Gotti Tedeschi ma non ne ho piu voglia. mi viene la nausea….

  9. io conosco lui e la sua famiglia!
    se l’ha fatto ( e non ci credo ) è solo x denunciare le schifezze ke avvengono nel “santissimo” stato del vaticano!!!
    andate a fare del bene non a fare i vs porci comodi in auto di lusso e case lussuose (ke potreste dare in beneficienza)…ci sono appartamenti di proprieta’ del vaticano con 5 camere da letto in cui vive un solo prete cavolo!
    ma vi rendete conto!

  10. l’ignoranza dilaga. le auto di lusso vengono donate dalle aziende per farsi pubblicità; i beni immobili (“unico stato al mondo ad avere tutti questi possedimenti immobiliari”: ma da quale statistica l’avete letto?quando fai il 6 all’Enalotto, lo stato italiano ti paga anche in beni immobili e terre per compensare la cifra!!!!) sono frutto di donazioni e investimenti per far rientrare i bilanci che vengono utilizzati per le chiese nel mondo e le missioni. a dire il vero mi frega più soldi dalle tasche lo Stato anzichè l’8 per mille. se poi l’impavido Paoletto voleva denunciare (ma cosa????) le “schifezze” vaticane, perchè lo ha fatto in modo altrettanto “schifoso” e vergognoso?per conto di altri…e allora quale eroe è uno che si lascia strumentalizzare senza appellarsi al proprio dovere di coscienza?

  11. #@ salvatore e stefano
    Avete lo stesso vizio dei vostri capi Chi non pensa omologato come voi, e ignorante. Direi molto cristiano, in perfetta sintonia per attrarre persone al cattolicesimo. Nuova opera di evangelizzazione. Avete ragione, la ignoranza dilaga e anche le fette di salame davanti ai vostri occhi. E vi diro di più, le marmotte confezionano la cioccolata.

    I tempi delle favole sono finiti, le storielle non attecchiscono piu. Amen

  12. strano che le fette di salame sugli occhi ce l’hanno solo i cattolici mentre gli anticlericali posseggono la pienezza della verità…grazie!!!

  13. a parte il fatto che ignorante significa “colui che non sa”, ovvero non è informato al giusto modo delle cose…..

  14. @Salvatore hai letto gli sviluppi oggi della tua organizzazione? Gotti Tedeschi aveva paura di essere ucciso per cose che ” ha visto dentro al Vaticano” che gli hanno fatto paura. Se uno navigato come lui ha paura deve proprio essere la casa di dio San Pietro. Un luogo di preghiera e meditazione rassicurante. Ogni giorno di piu si scoprira il vaso di pandora. Preparati perche fra un po ti spaventerai pure tu. Ad ogni modo tornando all’argomento del post, il maggiordomo e solo una marionetta nelle mani di chi sta piu in alto. Ormai e chiaro a tutti.

  15. torno a ripetere che non bisogna negare le miserie umane all’interno della Chiesa, ci sono, ma il tutto sta nel modo di percepire gli eventi e di interpretare i fatti (perchè si crede più facilmente alla notiziola dei giornalistuncoli che vogliono suscitare scandali – perchè si vende di più!!! – anzichè valutare davvero cosa c’è sotto, e Dio solo sa…). condannare un'”organizzazione” per una mela marcia è tipico di chi fa “di tutt’erba un fascio”. il papa stesso ha denunciato nella via crucis del 2005 la “spazzatura” che vi è presente, ma a noi la scelta: mettere il naso su questo cumulo e annusarne la puzza, oppure mettere il naso sui profumi di santità che non pochi emanano..è una scelta soggettiva….

  16. Dite bene.. il maggiordomo è nelle mani di chi usa più in alto.. è qualcuno che vuole distruggere la chiesa e tutto quello che fa e che ha fatto fino ad oggi !! Ci sono sempre stati attacchi alla chiesa e ci saranno sempre..
    Vi dico solo una cosa.. la chiesa esiste da più di 2000 anni e state pur tranquilli che ci sarà sempre perchè l’ha costituita Gesù stesso.
    Mi dispiace che ci sia così tanta gente che non abbia uno scopo nella vita.. sapete io esisto per qualcosa e vado verso qualcosa.. vado verso il cielo, verso Dio Padre !!
    Sarà uno spettacolo il giorno del giudizio !! Prego anche per voi

  17. Non litighiamo su queste quisquiglie..

    Mi ricordo sempre il mio Frate confessore quando gli denuncia un torto subito dal mio gruppo;
    Mi guardò sorridendo e disse di star sereno, gli anticattolici non possono distruggere la Chiesa proprio perché non CI SONO RIUSCITI NEMMENO I CATTOLICI!
    E questo sembra un “assurdo” ma ben sintetizza la Verità..

    Tanto che il Vaticano come Stato sovrano è una cosa ed è suscettibile di esser cancellato dalla Storia. Il Cattolicesimo e la Chiesa appoggiano su Cristo e non temono le “intemperie”.

    Pace e Bene a tutti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *