La sfida tra gli anglicani si sposta su Twitter

John Sentamu e Rowan Williams

Sul nuovo numero del settimanale Panorama che trovate in edicola, pubblico una breve notizia sulla scelta del prossimo Arcivescovo di Canterbury, che dovrà sostituire il dimissionario Rowan Williams.
Se la nuova guida degli anglicani sarà scelta anche con un sondaggio su Twitter, l’arcivescovo di York, John Sentamu, ha ottime chance per succedere a Williams, che lascerà il posto a fine anno. Il prelato ugandese, 62 anni, famoso per le sue posizioni contro l’omosessualità, sul social network conta oltre 22 mila follower e ad oggi ha postato più di 1000 tweet. Tifoso di calcio, uno dei suoi post più “ritwittati” è quello in cui augura una pronta guarigione al calciatore congolese Fabrice Muamba, giocatore del Bolton colpito in campo da un infarto.
Sentamu dovrà vedersela con Nick Baines, vescovo di Bradford, che su Twitter conta poco più di 4 mila fan, Richard Chartres (vescovo di Londra e confessore del Principe Carlo)  e con Christopher Cocksworth, vescovo di Coventry.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Una risposta a “La sfida tra gli anglicani si sposta su Twitter

  1. “Sentamu dovrà vedersela con Nick Baines, vescovo di Bradford, che su Twitter conta poco più di 4 mila fan, Richard Chartres “

    Se la battono anche fra preti, eppure il vangelo dice che soo tutti fratelli e non c’è nessun capo ! Vuoi vedere he non l’hanno ancora letto ?

    “Ma voi, non siate chiamati Rabbi, poiché uno solo è il vostro maestro, mentre voi siete tutti fratelli.  Inoltre, non chiamate nessuno padre vostro sulla terra, poiché uno solo è il Padre vostro, il Celeste. Né siate chiamati ‘condottieri’, perché uno solo è il vostro Condottiero, il Cristo. Ma il più grande fra voi dev’essere vostro ministro. Chi si esalta sarà umiliato, e chi si umilia sarà esaltato.” ( Mt. 23.8-10)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *